La Guerra del Sale
10/11 Novembre 2018, Torgiano

Rievocazione storica rinascimentale.
Corteo storico, musici, sbandieratori, giocolieri, falconieri, saltimbanchi, arti e mestieri.

“La guerra del sale” è vivissima nella mente dei perugini. Ai tempi di Papa Paolo III, le genti lontane dal mare dovevano importarlo pagando tasse e gabelli. I perugini lo compravano dai senesi, ad un prezzo conveniente, ma il Papa, ai territori che controllava, impose di acquistare quello di Ostia, ad un prezzo maggiorato. 
Nel 1531 dunque, su tutti i territori pontifici venne imposta una tassa sul sale. Ed i perugini si ingegnarono: secondo la leggenda, pur di non comprare il sale del Papa, si inventarono il pane sciapo, quel filone che ancora oggi è sulla nostra tavola, secolare ricordo di ingiustizia, ma buonissimo e capace di esaltare qualsiasi companatico. Da secoli dunque, il pane sciapo è l'emblema della resistenza perugina contro lo Stato Pontificio.

Il Castello di Torgiano, che faceva parte del contado di Perugia, nel 1540 si rese protagonista di un assedio in cui l'esercito papalino ebbe la peggio...

Richiedi maggiori informazioni

Riempi i campi sottostanti ed invia la tua richiesta!


Acconsento al trattamento dei dati personali come da D.Lgs. 30/06/2003 n.196

       Loghi istituzionali

webdesign RGB Multimedia