Maccheroni dolci

L'Umbria ha incentrato sul ricettario monastico gran parte della sua tradizione culinaria, coniugandola ad altre importanti eredità provenienti dalle civiltà etrusca e romana. Lo testimonia questa dolce prelibatezza, secondo alcuni proprio di origine etrusca, che le famiglie umbre, soprattutto nella zona zona orvietano/tuderte, si tramandano gelosamente di generazione in generazione. 
I maccheroni dolci sono tipici delle festività natalizie e si ottengono miscelando miele fuso, gherigli di noce e pangrattato a tagliatelle senza uovo o maltagliati. Si mangia come fosse un classico piatto di pasta asciutta, ma all'olio e al formaggio si sostituiscono miele e nocciole. È possibile reperirne versioni in cui vengono aggiunti anche cacao in polvere, cannella e alchermes, anche se la ricetta tradizionale non prevede queste variazioni. I quantitativi degli ingredienti sono variabili a seconda dei gusti personali. 

Ingredienti:
- 300 gr di farina
- Acqua q.b.
- Sale q.b.
- 100 gr di miele
- 200 gr di gherigli di noci
- 100 gr di nocciole
- 100 gr di zucchero
- Pangrattato q.b.
- 100 gr di cioccolato Fondente
- 40 gr di cacao amaro
- Cannella q.b.
- Noce Moscata q.b.
- 1 Limone
- Burro q.b.
- 1 bicchieri di alchermes

Procedimento:
Impastare la farina con l'acqua e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto compatto. Stendere poi la sfoglia ottenuta e tagliarla a fettuccine larghe. Tostare in forno le noci e le nocciole, tritarle e mescolare a queste il cioccolato in pezzi, il cacao, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, 3 cucchiai di pangrattato, l'alchermes, un pizzico di cannella e di noce moscata (il consiglio è di preparare questo condimento il giorno prima in modo da essere ancora più gustoso).
Lessare poi la pasta in acqua salata (deve essere un po' scotta), scolarla e versarla, a strati, in una pirofila rettangolare imburrata. Alternare ad ogni strato il composto con qualche cucchiaio di miele. Aggiungere sulla superficie qualche ciuffetto di burro e cuocere in forno a 180° per 10 minuti. Far raffreddare e servire.

Accorgimenti:
Se prima di servirli lasciate riposare i vostri maccheroni dolci in frigorifero per almeno un giorno, assorbiranno meglio il condimento e risulteranno ancora più buoni.

> Prodotti tipici > Scopri le altre ricette del territorio!

Richiedi maggiori informazioni

Riempi i campi sottostanti ed invia la tua richiesta!


Acconsento al trattamento dei dati personali come da D.Lgs. 30/06/2003 n.196

       Loghi istituzionali

webdesign RGB Multimedia